N. 101 (2006)

Aprile


Copertina

Il CILEA è da anni impegnato a potenziare la propria offerta di servizi nel settore della Digital Library.

L'ultima novità in casa CDL, in ordine cronologico, è il riconoscimento da parte di PubMed del ruolo del CILEA come "provider" impegnato nella conservazione e distribuzione di full-text elettronico di un cospicuo patrimonio di journals dei più importanti editori internazionali. Il CILEA è stato accettato dalla NCBI (National Center of Biotechonology Information) come provider del servizio LinkOut, servizio che permette di stabilire un collegamento diretto e automatico tra le risorse informative dei database di PubMed con il patrimonio elettronico (articoli a testo completo) presente su SDOS (Elsevier, Springer, Blackwell e Kluwer) e altri che via via si stanno aggiungendo.

Questo accordo consente di valorizzare le risorse disponibili al CILEA e di assecondare esigenze ampiamente sentite e fortemente desiderate da parte della sua utenza biomedica.