Archivio

2011

Copertina

N. 118 (2011): Dicembre 2011

Una stima riferita al 2008 vuole che in quell'anno siano stati pubblicati quattro exabyte di informazioni uniche (4 x 1019), cioè più che in tutti i cinquemila anni precedenti, e che la quantità di informazione tecnica raddoppi ogni due anni. Per questo parliamo di information overload [http://youtu.be/ia5FxoeFJWI].

Questo numero, dedicato al tema dell'information retrieval, offre una panoramica di alcune soluzioni specializzate CILEA per una gestione dei contenuti informativi sempre più efficiente ed efficace.

Copertina

N. 117 (2011): Giugno

Le sfide che CILEA si trova oggi ad affrontare sono sicuramente complesse sotto molti aspetti.

Non a caso il piano programmatico 2011 è stato denominato REBOOT (Rilancio E Bilanciamento OrganizzativO e Tecnologico), metafora informatica che riassume efficacemente la necessità di riavviare i motori organizzativi e tecnologici del Consorzio, ricaricando al meglio risorse interne e competenze di sistema che, come potrete constatare sfogliando questo numero del Bollettino, sono molte ed eccellenti.


2010

Copertina

N. 116 (2010): Dicembre

A partire dal 2003 il CILEA propone soluzioni tecnologicamente avanzate per la gestione, l'archiviazione, la fruizione e la conservazione di documenti digitali, anche in collegamento con sistemi informativi per la gestione dei progetti di ricerca (es. SUR+); la gestione di tesi e di materiale didattico e piattaforme di e-publishing per periodici elettronici, monografie scientifiche e didattiche, atti di convegni.

A tali esperienze, raccontate anche dagli utenti, è interamente dedicato questo numero.

Copertina

N. 115 (2010): Agosto

Nell’ambito dell’Iniziativa LISA si è provveduto all’installazione di una piattaforma hardware di nuova generazione, concepita come espansione del cluster lagrange. Vengono presentati una descrizione dettagliata delle caratteristiche dell’espansione e i primi risultati riguardanti le prestazioni.

Il sistema nella sua nuova veste è stato classificato alla 210° posizione della classifica TOP500 di giugno 2010.


2009

Copertina

N. 114 (2009): Dicembre

Il servizio VWEB (versione web della suite UniPOS©) permette di gestire digitalmente tutto il processo di verbalizzazione degli esami di una carriera universitaria.

VWEB è stato recentemente adottato dall'Università degli Studi di Milano, dopo un progetto pilota durato circa 18 mesi. In 6 mesi di utilizzo, sono già stati verbalizzati circa 5000 esami.

Copertina

N. 113 (2009): Giugno

Il progetto "Biblioteca Aperta di Milano", cofinanziato da CILEA e Comune di Milano, mira alla creazione e all’implementazione di una delle prime Semantic Web Digital Library in ambito italiano, in grado di consentire la fruizione on line del patrimonio librario delle istituzioni culturali milanesi.

La prima fase di acquisizione dei contenuti ha riguardato principalmente documenti (soprattutto di ambito musicale) relativi all’ottocento milanese provenienti dal Conservatorio "Giuseppe Verdi" di Milano, dalla Biblioteca Nazionale Braidense, dal Pio Albergo Trivulzio e dalla Biblioteca Trivulziana.


2008

Copertina

N. 112 (2008): Dicembre

Il CILEA, in collaborazione e per conto dell'Università degli Studi di Milano-Bicocca, ha realizzato i nuovi componenti del sistema integrato SURplus: l'istanza FA (Fondo di Ateneo) del modulo WF (WorkFlow) e BOA, il modulo OA (Open Archive).

SURplus diventa così il prodotto più completo per la gestione dei workflow dei progetti di ricerca e dell'archivio istituzionale di tutta la produzione scientifica d'Ateneo

Copertina

N. 111 (2008): Giugno

Il CILEA ha creato, per la Regione Umbria e con la collaborazione della società Hyperborea, .DOC, un polo informativo che rende fruibile su web il patrimonio storico archivistico dell'intera regione.
Copertina

N. 110 (2008): Aprile

Il CILEA, in collaborazione con le Università di Milano, Milano-Bicocca, Pavia, Bergamo, Brescia e il Politecnico di Milano, potenzia il suo parco macchine per il calcolo parallelo ad alte prestazioni con un cluster di 208 nodi biprocessori Intel Xeon 3.16 GHz quad-core(1664 core), fornito da Hewlett Packard.

Con questa acquisizione il CILEA si conferma tra le più importanti realtà del supercalcolo europeo.


2007

Copertina

N. 109 (2007): Dicembre

Procede la costruzione dellampliamento della sede di CILEA.

In data 29/03/2007 è stato sottoscritto il contratto di appalto dei lavori per la costruzione di un nuovo edificio, a fianco dell'attuale, destinato ad accogliere nuovi uffici, aula informatizzata, biblioteca, archivi della sede di Segrate del CILEA

Copertina

N. 108 (2007): Ottobre

IL CILEA partecipa al progetto FIRB per la valutazione dell'impatto dei finanziamenti pubblici per la ricerca e l'innovazione industriale. Il progetto, coordinato dal CERIS-CNR, vede anche la partecipazione dell'Istituto Nazionale di Statistica (ISTAT) e di Confindustria e punta a esplorare la relazione tra politiche di finanziamento pubblico alla R/S, investimenti industriali in R/S, effetti innovativi ed economici, con un'applicazione al caso italiano.
Copertina

N. 107 (2007): Giugno

Il sistema integrato Codex[ml] è una piattaforma sviluppata dal CILEA per la gestione, conservazione e fruizione via web di risorse digitali, sfruttando l’analisi dei diversi standard di metadati, in linguaggio XML.Sui server HPC del CILEA sono ormai numerose le applicazioni nella fluidodinamica computazionale. In figura la simulazione aeroelastica della semiala del velivolo XDIA e del velivolo Piaggio P-180 (pag. 45).
Copertina

N. 106 (2007): Aprile

MAI MetaOPAC Azalai Italiano è un servizio ad accesso libero realizzato dal CILEA in collaborazione con l'Associazione Italiana Biblioteche, che ricerca documenti posseduti dalle biblioteche italiane. Dalla banca dati MAI che censisce gli OPAC (cataloghi in linea) sono prodotte mappe regionali che descrivono la distribuzione di questi sistemi nei comuni italiani.

Il motore Azalai, sviluppato al CILEA, interroga oggi più di 250 sistemi OPAC, costruendo un catalogo "virtuale" che affianca a fini di recupero i maggiori cataloghi collettivi nazionali.

Copertina

N. 105 (2007): Febbraio

Il progetto Biblioteche nelle Scuole (di durata triennale) si inserisce tra le misure congiunte dei Ministeri della Pubblica Istruzione (MPI) e del Dipartimento dell'Innovazione Tecnologica (DIT), con la collaborazione dell'Istituto Centrale per il Catalogo Unico (ICCU) e del Ministero per i Beni e le Attività Culturali (MiBAC).

Obiettivo: integrare le biblioteche scolastiche in SBN. Le diverse attività previste sono state affidate dal MPI ai tre consorzi coinvolti: CILEA, CASPUR e CINECA.

Al CILEA sono state affidate tutte le attività legate alla formazione e la realizzazione dei servizi-obiettivo


2006

Copertina

N. 104 (2006): Dicembre

Sezione speciale: Il CILEA per il governo e il finanziamento della Ricerca. Da oltre 20 anni il CILEA, tramite la sede di Roma, fornisce al Ministero dell'Università e della Ricerca servizi informatici a sostegno della programmazione, gestione e monitoraggio dei progetti di ricerca
Copertina

N. 103 (2006): Ottobre

Il progetto STELLA compie 5 anni: sono stati pubblicati, con rinnovata veste grafica e impostazione editoriale, gli annuali rapporti sul monitoraggio delle carriere universitarie e sugli sbocchi occupazionali dei laureati degli atenei aderenti all'iniziativa
Copertina

N. 102 (2006): Giugno

Parte con questo numero del Bollettino l'iniziativa delle sezioni speciali, che raccolgono anche contributi esterni al Consorzio.

L'argomento di questa prima sezione sono in musei on-line. La sezione ripercorre lo sviluppo che ha portato ai musei on-line e descrive l'impegno del CILEA in questo campo.

Copertina

N. 101 (2006): Aprile

Il CILEA è da anni impegnato a potenziare la propria offerta di servizi nel settore della Digital Library.

L'ultima novità in casa CDL, in ordine cronologico, è il riconoscimento da parte di PubMed del ruolo del CILEA come "provider" impegnato nella conservazione e distribuzione di full-text elettronico di un cospicuo patrimonio di journals dei più importanti editori internazionali. Il CILEA è stato accettato dalla NCBI (National Center of Biotechonology Information) come provider del servizio LinkOut, servizio che permette di stabilire un collegamento diretto e automatico tra le risorse informative dei database di PubMed con il patrimonio elettronico (articoli a testo completo) presente su SDOS (Elsevier, Springer, Blackwell e Kluwer) e altri che via via si stanno aggiungendo.

Questo accordo consente di valorizzare le risorse disponibili al CILEA e di assecondare esigenze ampiamente sentite e fortemente desiderate da parte della sua utenza biomedica.

Copertina

N. 100 (2006): Febbraio

Dall'anno accademico in corso (2005-2006) sono stati attivati un certo numero di progetti legati alla formazione a distanza nel campo della matematica, presso le facoltà di Economia delle Università Cattolica e Bicocca di Milano, che vedono il CILEA come partner tecnologico.

Essi hanno coinvolto un gran numero di studenti dei primi anni che seguono corsi di matematica. La piattaforma comune utilizzata in tutti questi progetti è Moodle, che consente la fruizione di contenuti praticamente in qualsiasi formato.

Quelli più comunemente usati per i nostri corsi sono HTML, PDF, Flash, ma tutti sviluppati con la logica dei Learning Objects ed aderenti allo standard SCORM 1.2.

All'interno un articolo su alcune nostre realizzazioni, presentate al recente congresso "Paradigms for the Quality of Learning in Universities", University of Zaragoza (ES), 6 September 2005.











1 - 68 di 68 elementi