Beni Culturali

AEPIC: una piattaforma di servizi per l'electronic publishing e gli open archives degli atenei: stato dell'arte - febbraio 2004


Abstract


La comunità internazionale ha sviluppato strumenti per la creazione di archivi aperti interoperabili, che aumentano la visibilità e l'impatto dei risultati della ricerca condotta nelle istituzioni che se ne avvalgono. Per supportare l'inserimento degli atenei italiani in questo contesto, il CILEA ha ideato nel 2002 AEPIC, un progetto di editoria elettronica al servizio degli atenei, che si sviluppa lungo le tre tematiche del supporto al self-archiving, alla gestione dei materiali didattici e delle tesi, alla pubblicazione di riviste, atti di convegni e monografie. Il presente lavoro intende illustrare lo stato dell'arte del progetto ed in particolare le prime tre realizzazioni in ordine di tempo: E-LIS, un archivio disciplinare per la biblioteconomia e le scienze dell'informazione, DSpace@UniPr, un archivio sperimentale per la didattica umanistica, e una piattaforma di servizi per gli archivi aperti italiani. Infine si illustrano i servizi CILEA per l'implementazione di repositories presso le istituzioni accademiche e di ricerca.

Parole chiave


Beni culturali, Electronic publishing, open access, open archives

Full Text

PDF

Riferimenti bibliografici



Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


ISSN: 1120-2440

DOAJ content
Logo USPI

Associato all'Unione Stampa Periodica Italiana (USPI)